header

Rassegna stampa

lasicDa " La Sicilia"

(13/08/2012)

Sulla costa iblea un’estate dal gusto di Orange: oltre 260 partecipanti al Camp

Con una grande cerimonia di premiazione, è andata agli archivi anche la 13ª edizione dell’Orange basketball camp.
Gli organizzatori con in testa Paolo Marletta e Riccardo Cantone, hanno ringraziato atleti, famiglie, vip del mondo dello sport intervenuti e sponsor.
Brillante il bilancio di fine camp che ha coinvolto nei due turni ben 260 ragazzi partecipanti, 2 capi allenatori (Flavio Tranquillo e Lashun McDaniels) 2 dimostratori (Bryson McKenzie e Andrea Sorrentino); 22 assistenti allenatori provenienti dalla Sicilia e dal resto d’Italia; 37 atleti partecipanti ai corsi di specializzazione.

Vedi Articolo

lasicDa " La Sicilia"

(23/07/2012)

Scuola arbitrale all’Orange Camp
Di Modica: «Una scelta azzeccata»

Si è conclusa con un bilancio certamente positivo la Scuola Arbitrale 2012, organizzata dal Comitato Regionale Federbasket Sicilia in collaborazione con l’Orange Camp al Villaggio Kastalia di Scoglitti, in provincia di Ragusa.
L’iniziativa nasce da un’idea della Federbasket e del Comitato Italiano Arbitri regionale, e ha visto impegnati gli istruttori Giovanni Di Modica e Alberto Scrima. La scuola ha visto la partecipazione di dieci arbitri siciliani e di tre calabresi.
Per la prima volta in Italia all’interno di un camp, oltre a istruttori dimostratori e giocatori, c’erano pure gli arbitri. Con la collaborazione degli organizzatori del camp, Riccardo Cantone, Gianni Lambruschi e Paolo Marletta, si è prodotto un fruttuoso scambio da esperienze diverse.
Infatti si sono svolti anche incontri specifici con il preparatore fisico Giuseppe Marchesano e il coach Gianni Lambruschi, ex ct della Nazionale femminile e adesso responsabile del settore giovanile di Cantù.
«I ragazzi hanno svolto lavoro in aula e sui campi - afferma l’istruttore regionale Cia, Giovanni Di Modica - lavorando in modo autonomo per la prima parte e arbitrando le partite del camp per la seconda parte. Questa novità ha colpito gli allenatori e i giocatori presenti, l’atmosfera di condivisione della passione per la pallacanestro, il sudare insieme sui campi, ridere, scherzare, spiegare, pranzare e cenare, commentare e respirare basket con più di 150 ragazzi ha proiettato una luce diversa sulla manifestazione e sulla figura dell’arbitro: anche l’arbitro gioca e si diverte. Siamo riusciti a essere davvero tutti un’unica famiglia dentro e fuori dal campo».

Vedi Articolo 

lasic

Da " La Sicilia"

(09/07/2012)

SCUOLA ARBITRALE ALL’ORANGE CAMP

Due settimane di fuoco, nel senso cestistico, si prospettano all’Orange Basketball Camp 2012, giunto alla tredicesima edizione. Grandi ospiti e divertimento, questo il mix dell’organizzazione per soddisfare la fame di pallacanestro e vacanza dei circa 280 partecipanti complessivi che da oggi, sino 22 luglio, saranno presenti nello splendido scenario del Villaggio Kastalia, sulla costa iblea.
Lashun McDaniel, Bryson Mckenzie, Flavio Tranquillo, Davide Parente Alessandro Agosta, Andrea Sorrentino, Fernando Malattini e altri che si aggregheranno negli ultimi giorni, questi gli ospiti vip che assicureranno all’Orange Basketball Camp l’ennesimo successo di simpatia e tecnica.
E’ importante segnalare come per la prima volta, parte in maniera ufficiale la scuola arbitrale all’interno dell’Orange Camp dal 13 al 15 diluglio, 15 giovani arbitri, 8 dei quali invitati dal Comitato Regionale Sicilia (nella persona del suo presidente Antonino Rescifina) e 3 dal Comitato Regionale Calabro più altri iscritti volontariamente, affineranno le loro capacità arbitrali insieme all’istruttore Cia nazionale, Gianni Di Modica, a un preparatore atletico e a un coach (messi a disposizione dal Camp).
Insomma Orange Camp, sinonimo di basket giocato, di basket fischiato e di puro divertimento.

Vedi Articolo